Skip to content Skip to navigation

Nota sul COVID-19

20 marzo 2020

 

Gentile cliente,

 

malgrado l’emergenza e le nuove sfide poste dal COVID-19, il nostro impegno nei vostri confronti rimane lo stesso di sempre: essere un partner affidabile, in grado di soddisfare le esigenze del cliente con un servizio e una dedizione senza pari. Mentre la situazione relativa al COVID-19 è in rapida evoluzione, stiamo lavorando per mettere in atto le nostre due massime priorità:

 

1. Salute e sicurezza – Per noi di Thomson la sicurezza dei nostri dipendenti, dei nostri clienti e del pubblico in generale costituisce la priorità più importante.

 

In un contesto in cui le informazioni evolvono di ora in ora, Thomson ha attivato una Task Force per la Gestione della continuità operativa, che contribuisce a definire la migliore linea di azione da adottare per garantire la salute e la sicurezza dei nostri dipendenti e dei nostri clienti. Seguendo le attuali linee guida dettate dalle principali autorità governative e sanitarie, stiamo adottando un approccio misurato per rispondere alle sfide poste da questa malattia, che comprende le seguenti azioni:

  • Abbiamo attivato il nostro Piano di risposta alla pandemia e ci manteniamo aggiornati con azioni volte a prevenire e mitigare la diffusione di COVID-19.
  • Abbiamo introdotto una politica di “accesso vietato ai visitatori esterni” in tutte le nostre sedi.
  • Abbiamo sospeso i viaggi non essenziali e abbiamo attuato una strategia di “lavoro da casa” per tutto il personale in grado di svolgere il proprio lavoro a distanza.  Il nostro team commerciale rimane a disposizione per supportarvi utilizzando la tecnologia virtuale (teleconferenza, videoconferenza, ecc.).
  • Informiamo regolarmente i nostri dipendenti riguardo alle misure di prevenzione, come la maggiore igiene e il distanziamento sociale, e consigliamo loro di rimanere a casa se non si sentono bene, se sono stati a contatto con qualcuno sospettato di essere infetto o se hanno viaggiato in aree ad alto rischio.
  • Abbiamo intensificato le nostre procedure di pulizia e sanificazione, rendendole più frequenti e più approfondite.

2. Continuità della fornitura – Oltre a mantenere un ambiente di lavoro sano e sicuro, Thomson sta prendendo tutte le misure necessarie per garantire la continuità della fornitura ai nostri clienti.

 

Il team Thomson che si occupa della catena di fornitura sta lavorando in modo proattivo con tutti i nostri fornitori per mantenere aggiornate e gestire le esigenze in evoluzione dei nostri clienti. In molti casi disponiamo di più fornitori per componenti e materiali critici, di una capacità di produzione ridondante in molte delle nostre unità operative e di forti relazioni con i nostri fornitori, che sfrutteremo ove possibile.

 

Attualmente, per noi questo modo di procedere proattivo sta funzionando. Tuttavia, con l’evolversi della situazione, ci rendiamo conto che potrebbero rendersi necessari ulteriori provvedimenti; a questo proposito, informeremo tempestivamente i nostri clienti se dovesse emergere la possibilità di ripercussioni negative.  Il nostro team di dirigenti sta mantenendo alta l’attenzione, monitorando la situazione in tempo reale e rispondendo rapidamente all’evolversi delle condizioni.

 

Rimaniamo impegnati a fornirvi il nostro servizio migliore, fornendo al contempo ai nostri dipendenti e alla nostra clientela tutto il supporto necessario in questi tempi incerti.

 

Nota: la situazione è in continua evoluzione, perciò vi invitiamo a consultare il nostro sito web per ulteriori aggiornamenti.

back to top